Annunci di Lavoro

La Storia di Montegridolfo

Le origini di Montegridolfo

Il borgo di Montegridolfo fu edificato dalla nobile famiglia dei Malatesta, per difendersi dal Ducato di Montefeltro.

Nel 550 a.C. , la guerra tra ostrogoti e bizantini costringe le popolazioni della valle del Conca, parte sottostante del paese, a rifugiarsi sulle colline, come luogo di difesa.

Nel 1033 l'unica parrocchia del territorio, San Pietro, appare tra i beni dell'Abbazia di Rimini e nel 1148, anche Montegridolfo figura in un documento di appartenenza alla stessa.
Nel 1233 il Sindaco di Montegridolfo giura fedeltÓ al Comune di Rimini, nella guerra contro Urbino per questioni di confine. Nel 1288 il castello del paese viene assalito dai comuni di Mondaino e Saludecio; nel 1336 il castello viene nuovamente saccheggiato e proprio per questo, due anni dopo, Malatesta circonderÓ il castello di mura e torrioni.

Nel 1445 Montegridolfo passa alla famiglia Montefeltro, e poi di nuovo ai Malatesta; nel 1500 pass˛ nelle mani dei Borgia, e poi della Repubblica di Venezia, fino al 1509, quanto entrerÓ nello Stato della Chiesa.

Negli anni '50 del secolo scorso il toponimo attuale "Montegridolfo" ha sostituito quello delle origini "Monte Gridolfo".